Imparo a sottotitolare

Per sottotitolare un video ci sono diverse soluzioni disponibili.
Scegliamo di usare due servizi gratuiti disponibili direttamente online,
per evitare installazioni di software e  problemi legati ai diversi sistemi e computer.

Usiamo quindi YouTube e i nostri filmati (quelli che che abbiamo caricato), che abbiamo deciso di sottotitolare.

I sottotitoli devono essere creati prima con uno qualsiasi dei software (anche gratuiti) reperibili su internet.
Devono essere in uno dei due formati più diffusi, che sono SubViewer (*.SUB) e SubRip (*.SRT); successivamente possono essere caricati come file per essere riprodotti assieme al video su Youtube.

Quando l'utente visualizza il filmato, i sottotitoli sono selezionabili tramite l’icona “CC” presente nell’angolo basso a destra del player (come evidenziato dalla freccia nella figura).

Immagine che mostra, indicato da una freccia, il pulsante CC necessario per visualizzare i sottotitoli in un filmato

Nel nostro esempio usiamo quindi CaptionTube http:/captiontube.appspot.com/ per creare sottotitoli, e YouTube per aggiungere i sottotitoli ai nostri video.

Tutorial 1: Creare sottotitoli con Caption Tube
Tutorial 2: inserire i sottotitoli nel nostro filmato su YouTube

Last modified: mercoled, 8 giugno 2011, 4:34
Skip Co-LabSkip Navigation

Navigation