Topic Name Description
URL Questionario n.1: informazioni e abilità

Le vostre risposte ci aiuteranno a raccogliere alcune informazioni di carettere biografico/lavorativo oltre che a preziose informazioni sulle vostre competenze e familiarità nei confronti delle tecnologie informatiche.

Dopo le prime presentazioni, vedrete che cominceremo a lavorare COMeSE ci conoscessimo da sempre smile

Page Parla come mangi

Parla come mangi è un modo di dire rivolto a chi parla difficile quando non è necessario.
Siete d'accordo che sarebbe meglio parlare in modo semplice come il gesto del mangiare e usare un linguaggiuo apposito, ricercato, solo  quando necessario o richiesto?

Page Inaccessibilità: una breve introduzione

Inaccessibilità: una breve introduzione

Cos'è inaccessibile? Inaccessibile è tutto quello che non ci permette di comprendere un messaggio, che ci provoca disagio e lascia perplessi. Spesso ci imbattiamo in comunicazioni che appaiono oscure, ambigue, con lunghi giri di parole. Oppure ci capita di incontrare comunicatori che non prestano attenzione al contesto, al pubblico cui si rivolgono. Guardate cosa succede al povero Abdul:

http://toonlet.com/archive?m=s&i=57977

Non avreste risposto allo stesso modo?

Modulo 1 URL Questionario n.2: opinioni su comunicazione accessibile

Serve a sondare la conoscenza sull'argomento

Non spaventatevi se vi sembra di conoscere poco:non verrete valutati per ciò che sapete in partenza, ma per la vostra voglia di interrogarvi!

Page Vecchia e nuova filosofia della scrittura istituzionale

Due parole e una legge

La normativa
Nel penultimo decennio un lungo iter legislativo è stato avviato per riformare il processo comunicativo nella Pubblica Amministrazione. Riconoscendo alla comunicazione un ruolo centrale come strumento in grado di migliorare l'efficienza amministrativa e il rapporto tra amministrazione e cittadino, la L. 150/2000 ha altresì sancito la legittimazione della comunicazione pubblica quale obbligo istituzionale, disciplinando le figure professionali, le attività e le strutture dedicate allo svolgimento di tale funzione.

All’interno di questo processo di avvicinamento del cittadino alle istituzioni, si collocano numerose proposte volte a dare delle precise indicazioni in materia di semplificazione del linguaggio.

URL Il dovere della chiarezza

immagine

 

 

 

 

la richiesta di  Re Carlo XII di Svezia, ci fa riflettere sul fatto che la questione della semplicità nella stesura dei documenti fosse sentita anche durante il suo regno.

Leggiamo il documento in allegato per un po' di storia, prima di affrontare il secondo modulo 

URL Il Plain Language : quando le istituzioni si fanno capire

Il Plain Language o il linguaggio chiaro, semplice, è quello che trasmette al lettore informazioni in possesso di chi scrive nel modo piu' semplice ed efficace.
E' l'antitesi del burocratese, politichese, aziendalese, ecc.

Daniele Fortis (2003) Il plain language : quando le istituzioni si fanno capire.

URL Normattiva.it

Questo è il portale della legge vigente in Italia, che vi fornirà i dettagli su ogni norma di vostro interesse. Se cliccate sull'icona in alto a sinistra "RICERCA"

Potrete impostare i parametri per la L.150/2000, ad esempio, che è quella di cui ci occuperemo durante il corso.

Page Cerchiamo di orientarci nella sitografia: normativa e linee guida

Una pagina di sintesi su quanto si trova in rete.

Page Cerchiamo di orientarci nella sitografia: riflessioni di esperti e associazioni

Questa sitografia non è costituita da pagine istituzionali, ma da siti di singoli cittadini e associazioni interessati a: comunicazione semplice, accessibilità in senso stretto, usabilità, qualità dei contenuti, organizzazione delle informazioni.

Modulo 2 Page Comunicattive qua e là

Adesso daremo un'occhiata ad esempi di comunicattive che potrebbero essere semplificate per garantire una maggiore comprensione.

Ecco tre esempi su cui riflettere, presentati dal Dr. Divago, tipico esempio di burocrate che esulta davanti a testi incomprensibili, fedele alla "vecchia filosofia" della scrittura istituzionale.

I primi due sono avvisi (in fumetti) esposti in una ASL; il terzo è una lettera spedita al personale dal direttore di una pubblica amministrazione.

Gli esempi descritti dal Dr. Divago e da Simply sono tratti dal sito di Carla Lattanzi http://www.carlalattanzi.it/

Page Semplificazione delle Comunicattive

Bravi! avete fatto un bel lavoro. Non era semplice smile

Naturalmente non esiste un unico modo di riscrittura di un testo comunicattivo, ma solo la consapevolezza di voler comunicare con la gente in modo chiaro e semplice, se vogliamo che l'informazione arrivi.

Di seguito una possibile versione da parte di Simply che, al contrario del Dr. Divago, propone una riscrittura seguendo la "nuova filosofia" della scrittura istituzionale.

Gli esempi descritti dal Dr. Divago e da Simply sono tratti dal sito di Carla Lattanzi http://www.carlalattanzi.it/

Page E adesso ridiamo un po'

Riderete di gusto, ma avrete anche la dimostrazione che il non saper scrivere genera risultati ridicoli.

Oltre alla semplicità teniamo conto anche della punteggiatura. "Per un punto Martin perse la cappa" e per evitare che ricapiti, meglio approfondire smile
http://www.carlalattanzi.it/viewdoc.asp?co_id=86&tree=115#punto
http://www.eidetica.eu/laureandi/punteggi.htm

Gli esempi del precedente esercizio e quelli qui di seguito, sono tratti dal sito di Carla Lattanzi http://www.carlalattanzi.it/

Page Materiale di consultazione

Vi invitiamo a leggere alcuni documenti che vi forniranno delle informazioni su come scrivere un testo in modo chiaro e semplice. In altre parole, cerchiamo di imparare a produrre testi accessibili dal punto di vista linguistico e non solo.

Page Materiale di consultazione

Vi invitiamo a leggere alcuni documenti per un primo approccio alla composizione di un testo in formato digitale.

Page La cura della documentazione digitale a scuola, ma non solo

Prendiamo come esempio la cura della documentazione digitale nella scuola per poterla applicare anche in altri settori della Pubblica Amministrazione.

Folder Esempio di documento ben formato in Word

Un documento di testo ben formato è un documento che, oltre ad essere scritto tenendo conto dei requisiti tipografici di leggibilità (font, dimensioni, interlinea, spaziatura tra paragrafi, uso corretto di grassetto, corsivo e sottolineato), è strututrato per titoli e sottotitoli in modo gerarchico.

Per ottenere questo è necessario utlizzare gli stili al posto dell'uso della formattazione attraverso gli strumenti della barra degli strumenti.

I file proposti contengono:

  1. testo per l'esercitazione
  2. testo dell'esercitazione con parti evidenziate
  3. testo ben formato

Il videotutorial, vi mostrerà passo a passo le fasi di "trattamento" del documento:

Folder Un documento ben formato con Open Office Writer

Un documento di testo ben formato è un documento che, oltre ad essere scritto tenendo conto dei requisiti tipografici di leggibilità (font, dimensioni, interlinea, spaziatura tra paragrafi, uso corretto di grassetto, corsivo e sottolineato), è strututrato per titoli e sottotitoli in modo gerarchico.

Per ottenere questo è necessario utlizzare gli stili al posto dell'uso della formattazione attraverso gli strumenti della barra degli strumenti.

I file proposti contengono:

  1. il documento odt (open office writer) prima del trattamento, un documento odt ben formato;
  2. il documento odt ben formato;
  3. il documento esportato in pdf con tag e segnalibri.

Il videotutorial che segue mostra passo a passo le fasi di "trattamento" del documento:

per visualizzare il video è necessario disporre del plugin flash per il proprio browser

Page A cosa servono gli indici di leggibilità

Gli indici di leggibilità servono a misurare, in modo quantitativo, la facilità di lettura del testo.
La facilità di lettura espressa da questi indici è calcolata utilizzando delle formule matematiche che tengono in considerazione il numero medio di parole per frase e il numero medio di sillabe per parola e mettono in rapporto questi valori in modo differente. Perché il valore di questi indici sia indicativo, è necessario che il testo analizzato superi le 300 parole.

Siamo in presenza di stime indicative che, se pur frutto di studi e di ricerche che hanno cercato di adattare l'indice alle caratteristiche della lingua italiana, non vanno presi come valori di misurazione assoluta.
Il loro utlizzo, soprattutto in chiave didattica, è consigliato per verificare se sia possibile costruire periodi più semplici e dotati di un maggior indice di leggibilità mantenendo inalterato il significato.

Qui trovi una presentazione di Giuseppa Di Modica, A.A. 2003-04 Indici di leggibilità : corso di elaborazione del linguaggio naturale

Page e adesso rilassiamoci ascoltando una buona lettura

All'indirizzo http://www.liberliber.it/audioteca/libroparlato.htm si trovano delle piacevoli letture di libri.
Cosa c'è di meglio di un momento di relax ascoltando qualcuno che legge un bel libro per noi smile

Modulo 3 Page Presentazioni che uccidono: la ricetta

Un magnifico esempio di come evitare che la vostra platea cada in profondo letargo in seguito a una presentazione noiosa e interminabile. L'autrice presenta con ironia e con un simbolismo domestico (usa infatti l'allegoria della cucina e delle ricette) tutti i comportamenti da evitare quando si decide di fare un discorso con le slide.

Page Morte da PPT (Death by PowerPoint)

Come la precedente, anche questa brillante presentazione, lo dice il titolo stesso, è un efficace promemoria per gli orrori da non fare quando preparate delle slide. È in inglese, ma non temete se conoscete poco la lingua, le immagini saranno più eloquenti delle parole!
Non badate al relatore. Alexander Kapterev è russo e non rinuncia all'amato cirillico.

Buona visione con un gran sorriso big grin

http://www.slideshare.net/thecroaker/death-by-powerpoint

Page Presentazione Zen

La comunicazione accessibile... presentazione Zen

Page Presentazione efficace con le slide

di Giacomo Mason, tratta da Slideshare

Page Storytelling e presentazioni

Dopo le slide killer, qui si torna invece sulla positività, quando cioè, una presentazione risulta efficace e promettente, unendo gusto e semplicità. Ciò che apprezzerete sarà non solo la combinazione di temi ed elementi, ma...

scopritelo da soli! tongueout

Page Slide (quasi?) accessibili

E' possibile costruire slide accessibili? Che differenza c'è tra la fruibilità di una presentazione in sala e una presentazione sul web?

Page Pratica e tutorial Slideshare/Youtube

Adesso impariamo ad usare qualche strumento per la condivisione delle presentazioni.

Niente panico! Se non sapete usare Slideshare, vi segnaliamo preziosi tutorial che vi guideranno come un faro nella notte!

Prima di aprire i vari collegamenti, leggetecosa dovete fare:

iscrivetevi gratuitamente a Slideshare ed effettuate il login:

cliccate su Upload publicly e caricate il vostro file di slide

compilate i campi, salvate, date l'ok e sarà Slideshare a convertire automaticamente dal formato d'origine.

Page Gli e-scempi del Dr. Divago

Corsisti cari, è il momento di studiare le slide divertendosi. Prestate attenzione a Simply e non cadete nella rete del perfido Divago...

Page Slide e parole efficaci con Ignite

"Idee che meritano ...in cinque minuti" con il formato Ignite: 20 slide in cinque minuti per migliorare l'efficacia comunicativa.

URL Una presentazione Ignite ben fatta

Renata Durighello, scuola media Rocca di Feltre, presenta in stile Ignite "Tagging collaborativo per ritrovare i documenti scolastici".

Sia lo stile usato per la realizzazione delle slide sia il taglio espositivo ci sembrano costituire un bell'esempio.

Modulo 4 File Architettura dell'informazione

Organizzare l’informazione di un sito, a cura del gruppo di lavoro del Corso di formazione MIUR “Siti web e nuova comunicazione istituzionale” –novembre 2009.
Presentazione assemblata da Gianluca Affinito.

Page La sintassi nella scrittura per il web

Alcune regole sintattiche per scrivere in modo efficace per internet

Page Lessico

Allenarsi all'uso di un lessico di base è utile per farsi capire da un numero maggiore di persone.

Page Lo stile del testo

Alcune note tipografiche e di leggibilità.

Page Usabilità dei testi e microcontenuti

I microcontenuti nel web ricoprono il ruolo importante di anticipare e sintetizzare il contenuto della pagina

Page Strutturare testi

Strutturare il testo con titoli e paragrafi è importate per la scansione veloce del documento sia con lo sguardo sia attraverso le sintesi vocali.

Page Gestire le immagini

Le imamgini sono un po' il cult della rappresentazione comune dell'accessibilità, ma, evidentamente non esauriscono la questione. In ogni caso, cosa dire di un'immagine a chi non vede o vede poco?

Page Inserire link

I link nel web: chiari, brevi ed esplicativi

Page Inserire allegati

Gli allegati, croce e delizia, della navigazione web. Senz'altro delizia quando sono interessanti, facili da leggere, chiari e ben strutturati. Croce, invece, se pesanti da scaricare, illeggibili o non visualizzabii.

Page Gestire le tabelle

Ai fini dell'accessibilità, consigliamo di costruitre tabelle semplici, facili da leggere, con le intestazioni di colonna o di riga marcate ed evidenziate.

File Titoli

Alcune idee, in forma di note redazionali, su come strutturare i testi: in particolare, approfondiamo la progettazione dei titoli.

File Liste

Adesso cerchiamo di capire come devono essere strutturate le liste.

File Immagini

Come inserire correttamente un'immagine? Queste dispense vi aiuteranno a risolvere molti dubbi.

File Tabelle

Alcuni spunti pratici sulla realizzazione di tabelle.

URL Linee guide sulla redazione di contenuti web

Fonte: Regione Emilia Romagna

Page Inserimento contenuti accessibili con WordPress (videotutorial)

Videotutorial passo a passo

Page Inserire tabelle accessibili con WordPress (videotutorial)

Videotutorial passo a passo.

Page Dalla scrittura alla gestione di un blog

Passiamo dall'attività di contribuire ad un blog gestito da altri a quella di gestire un blog in prima persona.

Nota: il blog qui presentato è d'esempio; in fase di attivazione del corso sarà attivato un blog per ogni gruppo di lavoro formato da 5-6 corsisti.

Blog d'esempio

http://www.webcircolare.net/comese/

Modulo 5 Page Percezione ambigua di immagini e filmati

La percezione delle immagini e dei filmati può essere ambigua senza una spiegazione.

Page Non solo disabilita'

I problemi relativi alla percezione di un filmato possono essere sperimentati anche in prima persona, senza il bisogno di pensare a disabilità specifiche.

Film in russo, sottotitolato in lingua inglese

Page Sentire con gli occhi - L’importanza dei sottotitoli

Le persone che non sentono necessitano spesso di un linguaggio semplificato: una traduzione con il linguaggio dei segni (che richiede tecniche specifiche e che non trattiamo qui) oppure una sintesi del parlato che riassuma le cose principali dette.

Page Imparo a sottotitolare

Per sottotitolare un video ci sono diverse soluzioni disponibili.
Scegliamo di usare due servizi gratuiti disponibili direttamente online,
per evitare installazioni di software e anche problemi legati ai diversi sistemi e computer.

Usiamo quindi YouTube e i nostri filmati (quelli che che abbiamo caricato), che abbiamo deciso di sottotitolare.

Page Tutorial 1: creare sottotitoli con Capture Tube

Videotutorial che spiega come creare sottotitoli con il software gratuito Capture Tube

Page Tutorial 2: inserire sottotitoli nei filmati YouTube

Un videotutorial per imparare a inserire i sottotitoli nel nostro filmato su YouTube

Ultimi sondaggi e conclusione del corso URL Questionario di valutazione finale

Questionario, l'ultimo!

Page Saluti

Siamo arrivati ai saluti!

ci siamo fatti compagnia per un bel pò, vi abbiamo fatto lavorare tanto e speriamo che vi siate divertiti e siate soddisfatti dei vostri risultati e un po' anche di noi smile

Certo non avrete imparato tutto sull'argomento, ma l'ABC sicuramente, oltre alla consapevolezza che scrivere e parlare in modo semplice, accessibile, fa bene a tutti.

Vi siete impadroniti di strumenti e nozioni per poter comunicare: comunicare con chiarezza, con tutti, nessuno escluso!

Cosa possiamo dirvi di piu'?...solo una cosa: la prossima volta, quando scriverete un documento, un testo, una pagina web... "usate la testa, parlate col cuore"...questa la miglior cura per chi lavora nella PA.

Buon lavoro, con un augurio tutto particolare

http://ciaktube.com/video/8B6ABON5RWRG/Italia8217s-got-talent-2011-finale-Le-ABC

Skip Co-LabSkip Navigation

Navigation